Idrocelectomia

IDROCELECTOMIA

L'idrocele è una raccolta di liquido nello scroto, circoscritta dalle componenti testicolari. Si manifesta con un rigonfiamento, a volte doloroso di uno o entrambi i lati dello scroto ripieno di fluido. Quando è congenito, spesso si risolve spontaneamente entro i primi anni di età. L'idrocele può anche essere secondario o reattivo a processi irritativi o traumatici a carico del testicolo
L’intervento viene eseguito in anestesia locale con blanda sedazione con l’ausilio di occhiali da microchirurgia per garantire il rispetto delle strutture vascolari.

Viene eseguita una incisione trasversale della cute scrotale. Si espone il sacca, la si apre lontano dal testicolo, dall'epididimo, dal deferente e dalle strutture vascolari. Si ripiega il sacco intorno al testicolo, resecando eventualmente il tessuto eccedente, eseguendo una accurata emostasi. Talvolta può essere applicato un drenaggio che viene rimosso dopo 24 ore. Viene poi eseguita una sutura dei tessuti e della cute con punti riassorbibili in circa 15-20 giorni. La durata dell'intervento è di circa 20 minuti con dimissione lo stesso giorno.

Dopo la dimissione andrà osservato un periodo di riposo per circa una settimana con ripresa graduale di ogni attività eccetto l’attività sportiva che verrà ripresa dopo circa un mese.

RICHIEDI LA TUA CONSULENZA GRATUITA
Senza alcun impegno, contattaci per parlare del tuo caso specifico.

    RICHIAMAMI
    Inserisci il numero per essere ricontattato

      Inserendo il numero telefonico autorizzi al trattamento dei datiinseriti. Privacy

      Num. Verde
      Contatti
      WhatsApp