Lifting cosce e braccia: tutto quello che c’è da sapere

Il lifting cosce e braccia è una delle operazioni più richieste nel campo della chirurgia estetica e interviene nella zona degli arti superiori o inferiori per eliminare cute o grasso in eccesso.

Questa situazione può venire a crearsi, sia negli uomini che nelle donne, a seguito di un forte dimagrimento dopo una dieta o un intervento di chirurgia bariatrica, oppure in caso di lassità muscolare dovuta all’invecchiamento e all’assenza di attività fisica.

Parliamo di un intervento che permette il sollevamento dell’area trattata e il rimodellamento degli arti in modo da recuperare un’immagine più giovanile e ritrovare sicurezza nel proprio corpo.

Il lifting ha due enormi vantaggi:

  • le cicatrici saranno pressoché invisibili poiché vengono posizionate o nella zona inguinale o nella parte più interna del braccio,
  • non è necessario alcun ricovero.

L’intervento

Durante la visita preoperatoria il chirurgo si confronterà con il paziente riguardo i punti del corpo da migliorare illustrando quella che deve essere la preparazione per l’intervento, i risultati e le conseguenze dell’operazione.

Il chirurgo provvederà a studiare la zona interessata, il rilassamento cutaneo e il tipo di incisioni che possono essere effettuate. É infatti molto importante per la riuscita dell’intervento che venga eseguito un disegno preoperatorio così da individuare il punto migliore in cui praticare l’incisione in modo da renderla il meno visibile possibile.

Prima dell’intervento è obbligatorio effettuare tutti gli esami prescritti durante la visita preoperatoria e sospendere l’uso di tabacco, in caso di pazienti fumatori, almeno per alcuni giorni prima dell’intervento.

Un altro aspetto importante è l’interruzione, sempre a partire da alcuni giorni prima dell’operazione, dell’uso di qualunque farmaco antiinfiammatorio o anticoagulante (così come verrà indicato dal chirurgo durante la visita).

Il giorno dell’intervento sarà necessario presentarsi accompagnati, per avere un sostegno nelle ore immediatamente successive all’operazione, e a digiuno da almeno 7 ore.

Entrambi i lifting possono essere effettuati in anestesia locale con sedazione cosciente e durano circa 30 minuti, in caso di lifting alle cosce, e 1 o 2 ore se la zona interessata è quella delle braccia.

L’operazione alle cosce si esegue con un’incisione che parte dalla piega del gluteo alla zona dell’inguine, dopodiché si procede con l’asportazione della parte di cute necessaria per permettere il sollevamento della zona. A questo punto il chirurgo procederà con l’applicazione dei punti di sutura e del bendaggio elastico in tutta l’area interessata (sia la sutura che la fasciatura verranno eliminati dopo una settimana).

Post-operatorio

Il post-operatorio di questi due interventi non è doloroso, ma come qualunque operazione richiede un minimo di accortezze per evitare possibili cedimenti della zona.

Le cicatrici, per quanto riguarda il lifting cosce, rimarranno nascoste dalla biancheria intima, mentre quelle del lifting braccia saranno poste nella zona più interna degli arti superiori e saranno più o meno evidenti a seconda della quantità di tessuto che è stato asportato.

Per alcuni giorni dopo l’intervento sarà molto importante fare attenzione all’alimentazione; infatti, per almeno il primo giorno è preferibile assumere solo alimenti liquidi. Soprattutto per quanto riguarda il lifting cosce, come già accennato in precedenza, è consigliabile arrivare accompagnati all’intervento così da potere essere supportati.

Inoltre, in caso di lividi o gonfiori è utile indossare delle calze elasticizzate o sottoporsi a un ciclo di sedute di linfodrenaggio. In generale tra gli altri sintomi riscontrabili dopo il lifting vi sono possibili sensazioni di stanchezza e intorpidimento delle aree operate, oltre a un possibile gonfiore della zona.

Il chirurgo provvederà, tra l’altro, a indicare la terapia farmacologica e quelli che devono essere i comportamenti corretti da adottare. Dopo l’operazione il paziente si dovrà sottoporre ad almeno un paio di medicazioni ed evitare qualunque movimento brusco di braccia o gambe almeno per il primo mese dopo l’operazione.

I risultati del lifting, superato il primo periodo immediatamente successivo all’intervento, saranno subito evidenti; questa operazione porta, infatti, a un cambiamento radicale della zona degli arti superiori o inferiori con un sollevamento cutaneo sostanziale e un stupendo ringiovanimento dell’immagine.

Articoli correlati