800 913 510

Otoplastica, l’intervento di chirurgia estetica alle orecchie

Otoplastica - Orecchie a sventola

Obiettivo della otoplastica, buoni motivi per farlo e dove si migliora

La chirurgia di otoplastica è un intervento mirato a correggere le imperfezioni anatomiche dell'orecchio esterno al fine di raggiungere un migliore equilibrio estetico del viso. Questa procedura, condotta dai nostri chirurghi altamente specializzati, si propone di correggere difetti congeniti o acquisiti dell'orecchio, fornendo numerosi vantaggi sia dal punto di vista estetico che psicologico.

L'otoplastica può essere un'opzione preziosa per coloro che nascono con orecchie a sventola, sproporzionate o con altre anomalie congenite. Questi difetti possono spesso causare imbarazzo e disagio psicologico, specialmente nei bambini e negli adolescenti. Consigliamo vivamente di correggere questi problemi attraverso la chirurgia anche per migliorare notevolmente la fiducia in se stessi e l'autostima.

Gli interventi moderni di otoplastica sono progettati per ottenere risultati naturali. La chirurgia mira a modellare l'orecchio in modo che si adatti armoniosamente al volto e risulti esteticamente gradevole senza dare l'impressione di essere sottoposti a un intervento. Sottoporsi a un intervento di otoplastica può avere un impatto significativo sul benessere emotivo del paziente. Migliorare l'aspetto delle orecchie può ridurre l'ansia sociale e migliorare la fiducia personale, contribuendo così a una migliore qualità della vita complessiva.

L'otoplastica può essere eseguita in diverse fasi della vita. Mentre molti genitori considerano l'intervento per i loro figli, è importante notare che gli adulti possono altrettanto beneficiare della chirurgia correttiva.

L'otoplastica mira a ridurre la proiezione eccessiva dell'orecchio, comunemente nota come "orecchie a sventola". Questa correzione può essere effettuata attraverso una varietà di tecniche che adeguano la curvatura dell'orecchio al cranio.

In alcuni casi, l'otoplastica può coinvolgere la ricostruzione del padiglione auricolare, dando forma e definizione all'orecchio per renderlo più bilanciato e armonioso rispetto alle altre caratteristiche facciali. Noi di Sceb valutiamo tutti gli aspetti e le necessità del paziente, rendendole concrete.

Quali sono le aree del viso interessate dalla otoplastica

La  procedura chirurgica finalizzata a correggere le imperfezioni dell'orecchio esterno, coinvolge specifiche aree del viso che contribuiscono in modo significativo all'armonia estetica complessiva.

Il padiglione auricolare è la parte visibile dell'orecchio esterno ed è diviso in diverse zone, ciascuna delle quali può essere soggetta a correzione chirurgica. L'area superiore dell'orecchio, detta elice, può essere modellata per ottenere una curvatura più armoniosa o per ridurre la proiezione eccessiva. La conca, la cavità concava del padiglione, può anch'essa essere rimodellata per migliorare la simmetria e l'estetica complessiva.

La procedura di chirurgia estetica delle orecchie può influenzare la proiezione e l'orientamento dell'orecchio rispetto al cranio e al viso. Nelle orecchie prominenti, l'intervento mira a ridurre la sporgenza e a posizionare l'orecchio in una posizione più armoniosa rispetto alle altre caratteristiche del volto.

L'asimmetria delle orecchie può essere un motivo di preoccupazione per molti individui. L'otoplastica offre la possibilità di creare maggiore simmetria tra le orecchie e di bilanciare le differenze anatomiche per conseguire un aspetto uniforme.

L'armonia facciale dipende anche dalle proporzioni tra diverse parti del viso. L'otoplastica può contribuire a migliorare queste proporzioni attraverso la correzione delle orecchie, aiutando così a ottenere un equilibrio più gradevole tra occhi, naso e bocca.

Sebbene l'otoplastica sia principalmente una procedura estetica, il suo impatto va oltre l'aspetto fisico. Correggere difetti evidenti o orecchie prominenti può migliorare notevolmente l'autostima, ridurre l'ansia sociale e favorire una maggiore fiducia in se stessi, influenzando positivamente l'interazione con gli altri.

La prima visita

La prima visita in vista di un intervento di otoplastica rappresenta un passo fondamentale nel percorso verso il miglioramento estetico delle orecchie. Durante questa consulenza iniziale presso Sceb, il paziente e il chirurgo collaborano per stabilire obiettivi chiari e valutare l'idoneità dell'intervento, garantendo così un risultato soddisfacente e un'esperienza sicura.

Durante la prima visita, il chirurgo raccoglierà una dettagliata storia medica del paziente. Questo include informazioni su eventuali problemi di salute passati e presenti, condizioni mediche preesistenti, allergie, farmaci in uso e interventi chirurgici precedenti. Questo approfondito quadro medico aiuta il nostro chirurgo a valutare la fattibilità dell'otoplastica e a prendere decisioni informate.

Il paziente avrà l'opportunità di discutere apertamente i suoi obiettivi e le aspettative riguardo all'intervento di otoplastica. Questo colloquio è essenziale per comprendere quale risultato estetico il paziente desidera raggiungere e per garantire che le aspettative siano realistiche e raggiungibili attraverso la procedura.

Il chirurgo condurrà una valutazione fisica dettagliata delle orecchie del paziente. Sarà esaminata la forma, la dimensione, la simmetria e la posizione dell'orecchio rispetto al viso. Inoltre, potrebbero essere scattate fotografie per documentare la situazione attuale e fornire una base per il piano chirurgico.

Il nostro chirurgo spiegherà al paziente in modo dettagliato la procedura di otoplastica. Verranno discussi i vari approcci chirurgici possibili, le tecniche utilizzate per correggere le imperfezioni e i risultati attesi. Saranno affrontati anche i rischi potenziali e le considerazioni post-operatorie.

Durante la consultazione, il paziente avrà la possibilità di porre tutte le domande al nostro team di esperti di Sceb e risolvere eventuali dubbi relativi all'intervento. Il chirurgo fornirà risposte chiare e complete per garantire che il paziente comprenda appieno ogni aspetto della procedura.

Se il paziente e il chirurgo concordano sulla procedura di chirurgia estetica delle orecchie, verranno pianificate ulteriori tappe: dalla data dell'intervento, le istruzioni pre-operatorie e le indicazioni post-operatorie per un recupero ottimale.

I risultati della otoplastica

La chirurgia di otoplastica offre risultati significativi nell'armonizzazione estetica delle orecchie, contribuendo notevolmente al benessere personale e alla fiducia in sé stessi del paziente. Attraverso questa procedura mirata, è possibile ottenere miglioramenti visibili che vanno oltre l'aspetto fisico, influenzando positivamente l'interazione con gli altri e il rapporto con l'immagine di sé.

Uno dei principali risultati dell'otoplastica è la correzione dell'asimmetria delle orecchie e della proiezione eccessiva ovvero le classiche "orecchie a sventola". L'intervento permette di modellare il padiglione auricolare in modo da ottenere un aspetto più equilibrato e armonioso.

L'otoplastica contribuisce al miglioramento dell'armonia facciale, aiutando a bilanciare le proporzioni tra orecchie, occhi, naso e bocca. Questo risultato è particolarmente rilevante per coloro che desiderano un aspetto più simmetrico e proporzionato.

I risultati della procedura di chirurgia estetica delle orecchie a sventola non si limitano all'aspetto fisico, ma si riflettono anche nel benessere psicologico del paziente. Correggere imperfezioni evidenti o imbarazzanti può avere un impatto positivo sull'autostima, aumentando la fiducia personale e la sicurezza nelle interazioni sociali.

Le orecchie a sventola o deformità congenite possono causare ansia sociale e disagio. La correzione chirurgica riduce l'autoconsapevolezza negativa associata a queste imperfezioni, permettendo al paziente di sentirsi più a suo agio e meno preoccupato durante le interazioni sociali.

La moderna tecnica di chirurgia mira a ottenere risultati naturali e duraturi. Il nostro chirurgo si impegna a modellare le orecchie in modo che si adattino armoniosamente al viso senza dare l'impressione di essere stati sottoposti a un intervento. I risultati sono progettati per resistere nel tempo e mantenere il loro impatto estetico. Noi di Sceb studiamo attentamente la fisionomia naturale del viso del paziente prima di procedere con l’intervento di correzione.

È importante sottolineare che i risultati dell'otoplastica sono altamente personalizzabili in base alle preferenze del paziente. La chirurgia è progettata per adattarsi alle caratteristiche individuali del volto, rispettando i desideri e le aspettative del paziente.

Prima Dopo Otoplastica

Sfoglia la galleria di alcune referenze prima e dopo l'operazione di Otoplastica
disclaimer - I risultati sono soggettivi e possono variare da persona a persona

Cosa dicono i nostri pazienti

Opinioni, recensioni e testimonianze sull'otoplastica
Vedi tutte le esperienze sull'otoplastica

Ultime 3 recensioni

15/02/2024
fonte:
ho effettuato un otoplastica dal dottore de giovanni che dire soddisfatta dir poco un dottore con una bacchetta magica bravissimo nel suo lavoro è bravissimo di cuore non si riconosce che sono stata sottoposta ad un intervento…. consiglio a tutti di fidarsi senza farsi troppe domande
Maria Quero
21/12/2023
fonte:
Mia figlia minorenne ha eseguito un intervento di otoplastica. Tutta l'equipe è stata meravigliosa e professionale, in più sono stati molto vicini, dando consigli a mia figlia e facendola sentire a proprio agio.
Katya33
13/04/2023
fonte:
Vorrei condividere la mia esperienza con voi, purtroppo il mio calvario è iniziato 2 anni fa quando per disgrazia mi sono affidato a persone non competenti senza far nome ma la voglia sarebbe tanta, mi sottoposi ad un intervento di otoplastica che mi ha rovinato la vita in quanto il risultato è stato a dir poco pessimo. Grazie a persone incompetenti nel proprio lavoro dalla vergogna e il disagio di uscire di casa perché mi avevano letteralmente fatto le orecchie come un "elfo" o meglio extraterrestre sono caduto in una sorta di depressione dovendo ricorrere a dei farmaci per farmi restare tranquillo. Il mio calvario FINALMENTE È Terminato quando per fortuna ho incontrato il Dott. De Giovanni che con un solo intervento di otoplastica ha risolto le 4 operazioni precedenti. Grandissima persona in grado di svolgere il suo lavoro per me è stato molto fondamentale lo ringrazierò finché campo. Ottimo staff ottimo dottore sono molto fiero del lavoro che ha fatto su di me perché ha risolto un problema enorme che non mi permetteva di vivere serenamente.
Simone Ruggiero

L'intervento di otoplastica e tecniche operative

L'intervento di otoplastica rappresenta un'arte chirurgica mirata a correggere le imperfezioni dell'orecchio esterno, al fine di raggiungere una migliore armonia estetica del volto. Questo intervento richiede abilità tecnica e un approccio altamente personalizzato, poiché le orecchie sono strutture anatomiche uniche e fondamentali per l'equilibrio estetico del viso.

L'intero processo inizia con una dettagliata consultazione tra il chirurgo e il paziente. Durante questa fase, vengono valutate le caratteristiche anatomiche delle orecchie e discusse le aspettative del paziente. Questo permette al chirurgo di pianificare un intervento personalizzato che rispecchi i desideri e le esigenze individuali.

Solitamente viene eseguito utilizzando anestesia locale o, in alcuni casi, anestesia generale. Una volta raggiunta la sedazione necessaria, il nostro chirurgo procede con un accesso che potrebbe essere situato all'interno del padiglione auricolare o nella piega tra l'orecchio e la testa.

Uno degli obiettivi principali  è correggere l'asimmetria e la proiezione eccessiva delle orecchie. Questo può essere ottenuto mediante tecniche come la modellazione dell'elice, la riduzione del legamento antelico per ridurre la proiezione e l'asportazione del tessuto in eccesso.

In alcuni casi, la chirurgia può richiedere la ricostruzione parziale o completa del padiglione auricolare. Questo può coinvolgere il rimodellamento delle cartilagini o la creazione di una nuova forma attraverso la modellazione delle strutture auricolari.

Durante l'intervento, il chirurgo utilizza punti di sutura di precisione per mantenere la nuova forma dell'orecchio e assicurare che la pelle si adatti in modo naturale alle nuove strutture. La posizione delle suture è cruciale per ottenere un risultato uniforme ed esteticamente gradevole.

Post operatorio

Il periodo post-operatorio rappresenta una fase essenziale nell'intervento di otoplastica. Il paziente è chiamato a seguire con attenzione le nostre indicazioni per garantire una guarigione adeguata e risultati estetici duraturi. La cura accurata e il rispetto delle linee guida sono fondamentali per un recupero ottimale e il raggiungimento dei risultati desiderati.

Subito dopo l'intervento, il chirurgo applicherà bendaggi e coperture per proteggere le orecchie e mantenere la nuova forma. Questi dovranno essere tenuti in posizione secondo le istruzioni fornite, solitamente per alcuni giorni.

È comune sperimentare un certo grado di dolore, gonfiore e disagio nei primi giorni dopo l'intervento. Il chirurgo prescriverà analgesici e fornirà indicazioni su come gestire il dolore in modo efficace.

È fondamentale seguire le istruzioni anche per l'igiene e la pulizia delle orecchie. Potrebbe essere necessario evitare il contatto diretto con l'acqua per un certo periodo e seguire un protocollo di pulizia specifico.

Il riposo è importante per il processo di guarigione. Il paziente dovrebbe evitare attività fisiche intense e mantenere la testa sollevata durante il sonno per ridurre il gonfiore.

Il nostro chirurgo programmerà appuntamenti di controllo presso la sede di Sceb per monitorare il processo di guarigione. Durante queste visite, verranno valutati il recupero, la rimozione dei punti di sutura e l'evoluzione estetica delle orecchie.

Se il paziente utilizza occhiali, il chirurgo fornirà indicazioni su quando è sicuro indossarli nuovamente senza compromettere il risultato dell'intervento.

È di vitale importanza seguire attentamente tutte le indicazioni mediche fornite dal team di esperti di Sceb. Questo comprende l'assunzione dei farmaci prescritti, il rispetto delle restrizioni alimentari o di attività e il contatto immediato con il medico in caso di complicazioni.

Rischi e complicanze dell’otoplastica

La procedura di chirurgia estetica delle orecchie, sebbene generalmente sicuro ed efficace, comporta rischi e possibili complicanze che richiedono attenzione e considerazione. È fondamentale riconoscere che il successo dell'intervento e il raggiungimento dei risultati desiderati dipendono anche dal rispetto scrupoloso delle indicazioni del nostro chirurgo durante il periodo pre-operatorio, operativo e post-operatorio.

La parte più significativa per minimizzare i rischi e le complicanze è la conformità assoluta alle indicazioni chirurgiche. Questo include l'adeguata preparazione pre-operatoria, l'adempimento delle istruzioni post-operatorie, e la comunicazione tempestiva con il chirurgo in caso di preoccupazioni o sintomi insoliti.

Approfondimento sulla chirurgia del Viso

RICHIEDI LA TUA CONSULENZA
Senza alcun impegno, contattaci per parlare del tuo caso specifico.

    RICHIAMAMI
    Inserisci il numero per essere ricontattato

      Inserendo il numero telefonico autorizzi al trattamento dei datiinseriti. Privacy

      Num. Verde
      Contatti
      WhatsApp